Il principe dimenticato


Per poter visualizzare tutti i contenuti del sito dovete disattivare AdBlock o plugin simili

Il principe dimenticato

Titolo Originale: Le prince oublié
Nazione: Francia
Genere: Commedia
Durata: 101′
Anno: 2020

Regia: Michel Hazanavicius
Cast: Omar Sy, Bérénice Bejo, François Damiens, Sarah Gaye, Keyla Fala, Neotis Ronzon, Théo Hellermann, Maxence Huet, Manon Koltès…

Trama: Djibi vive da solo con Sofia, la figlia di 8 anni per cui ogni notte inventa una storia per farla addormentare. Quando Sofia finalmente dorme, le storie prendono vita: in un mondo immaginario, cavalieri, pirati e altri draghi si muovono per salvare la principessa (che è sempre Sofia) e per essere d’aiuto o di impedimento al coraggioso principe (che altri non è che Djibi). Tre anni dopo, l’ingresso di Sofia al liceo e segna la fine della sua infanzia e le storie di Djibi non hanno più ragione di essere. Mentre nella realtà Djibi dovrà rassegnarsi alla crescita di Sofia, nel mondo delle favole il suo principe dovrà affrontare la più epica delle sue avventure.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: IL PRINCIPE DIMENTICATO: UNA FIGLIA CHE CRESCE
Diretto da Michel Hazanavicius e sceneggiato dallo stesso con Noé Debré e Bruno Merle, Il principe dimenticato racconta la storia di Sofia, una bambina di otto anni che vive sola con il padre Djibi. Ogni sera, prima di metterla a letto, l’uomo le racconta una storia della buonanotte ma le sue storie sono diverse dalle altre: a sfondo straordinario, hanno tutte luogo in un mondo immaginario in cui gli eroi sempre la principessa Sofia e suo padre, il Principe coraggioso. Dopo tre anni, per Sofia arriva il momento di fare il suo ingresso nelle scuole superiori e di dire addio ai racconti fantastici. Disarmato, Djibi deve accettare l’idea che la figlia, oramai cresciuta, si allontanerà da lui. Nel mondo immaginario che ha creato, il Principe dovrà quindi affrontare la più epica di tutte le avventure per cercare di mantenere almeno il posto che gli spetta.