Underwater


Per poter visualizzare tutti i contenuti del sito dovete disattivare AdBlock o plugin simili

Underwater

Titolo Originale: Underwater
Nazione: USA
Genere: Fantascienza
Durata: 95′
Anno: 2020

Regia: William Eubank
Cast: Kristen Stewart, Vincent Cassel, Jessica Henwick, John Gallagher Jr., Mamoudou Athie, T.J. Miller, Gunner Wright

Trama: Un team di ricercatori sottomarini si ritrova a dover lottare per la propria sopravvivenza dopo che un devastante terremoto distrugge il loro laboratorio sotterraneo.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: UNDERWATER: QUANDO ALIEN INCONTRA THE ABYSS
Diretto da William Eubank e sceneggiato da Brian Duffield e Adam Cozad, Underwater è ambientato a sette miglia sotto la superficie dell’oceano. Qui, l’equipaggio dell’operazione mineraria Kepler capisce presto che portare a termine il loro compito non sarà facile: del resto, non è facile vivere per trenta giorni confinati tra gli stretti corridoi e le anguste cabine di un impianto sottomarino costruito per resistere alle incredibili pressioni di perforazione dei fondali. Tuttavia, è solo a seguito di un devastante terremoto che si scatena l’inferno. Torrenti di acqua rompono il cemento armato con una forza mai vista prima, lacerando la struttura in pochi secondi. Grazie alla sua rapidità di pensiero e alla sua intraprendenza, l’ingegnere elettrico Norah Price riesce a salvarsi e a evitare l’imminente disastro, pagando un prezzo piuttosto alto. Non potendo allertare i soccorsi e con il sottomarino d’emergenza fuori uso, Norah e i pochi sopravvissuti dell’equipaggio – il capitano Lucien, la studentessa di biologia marina Emily, l’esperto Smith, il responsabile dei sistemi Rodrigo e il saputello Paul – non sembrano avere molte possibilità di salvezza. Possono solo sperare di poter raggiungere la Roebuk, una piattaforma abbandonata e lontana, e verificare in che condizioni versino le apparecchiature per le comunicazioni o le capsule di salvataggio. Raggiungere la Roebuk si rivela un’operazione più ardua e insidiosa del previsto quando in loro nasce il sospetto di non essere i soli a muoversi nel fondo dell’oceano: qualcosa li segue da molto vicino, pronta ad attaccarli in qualsiasi momento. Al centro di un’inaspettata caccia da parte di un predatore tanto misterioso quanto letale, Norah e gli altri dovranno aggrapparci a ogni grammo del loro coraggio per raggiungere la superficie ancora vivi.